PAOLO SANTINI
 

 

La sua avventura musicale ha inizio nel 1981 quando, estasiato dal travolgente e arcinoto inizio della Rhapsody in Blue di Gershwin, decide di intraprendere lo studio del clarinetto. Frequenta quindi il Conservatorio "G. Frescobaldi" di Ferrara fino al 1987.
Proprio nel 1987 le competenze musicali acquisite gli permettono di evitare "la noia della naja", dal momento che, arruolato presso un Corpo di Artiglieri Assaltatori, viene richiamato a Rimini,in quell'epoca sede della Banda dell'Artiglieria Contraerea Leggera dell'Esercito.
Con questa compagine musicale, gira l'Italia in lungo e in largo, partecipando anche ad un Festival Internazionale di Bande militari svoltosi nella cittadina francese di Albertville.
Contemporaneamente alla passione per il clarinetto, si fa strada anche l'amore per i "cugini" derivati da esso: inizia quindi lo studio del sassofono tenore da autodidatta e, successivamente, anche del sax soprano.
Ma la voglia di "nuovo" che musicalmente lo attrae: nel recente 2006 intraprende, sempre da autodidatta, lo studio dell'armonica a bocca, strumento col quale partecipa a questa compagine.
Nel tempo libero, quando la metereologia lo permette, ama darsi al giardinaggio, anche se con pessimi risultati...

Paolo suona armoniche "DesimoneCustom Harp"

Desideri contattare PAOLO? Clicca QUI per inviargli una email

 



 
Pagina Precedente